Si comunica che il XXIII Corso Nazionale IRC, a causa dell’attuale emergenza dell’epidemia Covid-19, in accordo con il MIUR, è trasferito al 27-30 Aprile 2021.

Partendo dal presupposto dell’autonomia scientifica degli Studi catechetici, è possibile rivendicare una Metodologia della ricerca catechetica propriamente intesa? Se la risposta è affermativa, quale ruolo occupano i Catecheti professionisti nell’arengo del pensiero? Il poco apprezzamento per l’epistemologia catechetica è dovuto al fatto che la catechetica è stata confusa con il suo ambito più importante e cioè la metodologia catechetica, intesa erroneamente come didattica applicativa di principi e norme che devono guidare l’insegnamento magistrale della sana dottrina ai meno eruditi in senso apologetico

Si trova in fase di pubblicazione il numero 2 della nostra rivista Catechesi. Nuova serie, finalmente attrezzata dell’ISSN. In questo numero, oltre ad articoli di vario genere, è presente per la prima volta una sezione monografica abbastanza articolata, che è stata curata dal prof. Nino Meli, Ordinario di Scienze della comunicazione presso l’Istituto Teologico San Tommaso di Messina. Il contributo monografico offre ai Lettori una visione approfondita circa l’apporto del cammino neocatecumenale alla Chiesa di oggi.

Il 9 luglio 2020 è stato firmato il nuovo Regolamento del Centro di pedagogia religiosa (CPR) dedicato a don Giovanni Cravotta. Il Centro di Pedagogia Religiosa (CPR) “Giovanni Cravotta”, già Centro catechistico salesiano, sorto nella personalità giuridica dell’Ispettoria Salesiana Sicula nel 1972, è un’attività di ricerca specializzata negli Studi catechetici e anche un centro di ricerca esteso all’alta formazione nei settori dell’educazione religiosa, con particolare attenzione alla didattica dell’Insegnamento della religione cattolica nelle scuole (IRC), alla teologia dell’educazione, al dialogo interreligioso e interculturale per la promozione della pace e del bene comune.